2008

Dimensioni / Interiori

Alessandro Palmigiani ci porta in altri pianeti che con le sue elaboratissime foto compone scenari incredibili, dove si vedono città che sorgono in ambienti fantastici sospesi in mari o in cieli improbabili, quasi ricordi dello spazio stellare prima che gli astronauti ci facessero conoscere come realmente è.
Come se fosse uno Steve Spielberg dell’arte, Alessandro Palmigiani opera nelle foto una regia di sceneggiature impossibili che ci trasportano in un altro pianeta, dove tutto può accadere magicamente.
Nelle sue opere si costruiscono scenari surreali, dove tra vegetazioni fantastiche la tecnologia è uno strumento formale, una combinazione irrazionale di oggetti che non sono nemmeno tutti avveniristici, anzi, alcuni sono molto desueti come a testimonianza di una persistente decadenza proiettata nel futuribile. Sembrano racconti di favole per uomini consapevoli, a cui bisogna dare le prove che esistono le tracce di un’altra possibile vita, forse non per marziani ma per noi umani insoddisfatti abitanti della terra…
Un luogo fantastico dove rifugiarsi per vivere senza che la quotidianità ti annienti, un invito a fuggire ma anche un avvertimento di qualcosa di inquietante che potrebbe attenderci.

    Gallery immagini

  • 1 - Rêverie
  • 2 - Nella mia stanza è sempre primavera
  • 3 - L’unica via d’uscita è dentro
  • 4 - Anesthetize
www.scriptsell.net
Alessandro Palmigiani Official Website